La strategia di D’Alembert

Il sistema d’Alembert è un strategia comunemente usato per massimizzare le possibilità di vincere alla roulette. Prende il nome da Jean Le Rond d’Alembert che è un matematico Italiano molto famoso del XVIII secolo. È spesso paragonato a La strategia di d’Alembert La strategia di d’Alembert è più sicura di quella di Martingale, ma quest’ultima richiede ai giocatori di scommettere di più quando perdono e di ridurre le loro scommesse quando vincono. Il sistema di Alembert è molto sicuro e lascia molta più libertà ai giocatori, ed è usato sia sui colori pari che su quelli dispari.

La strategia d’Alembert, come si usa?

Prima di tutto, devi decidere un importo preciso che vorresti vincere durante il gioco, questo importo sarà usato come puntata. Si può iniziare, ed è raccomandato, da il minimo del tavolo che significa la puntata minima che il tavolo richiede. Se si sceglie un importo più alto, bisogna fare attenzione che sia solo una piccola frazione di la puntata massima del tavolo per stare al passo con il ritmo del tavolo. L’importo scelto come scommessa è chiamato qui un’unità.
Il sistema d’Alembert si basa su una scommessa iniziale, nel caso in cui si vinca questa, si intascherà un’unità, per la scommessa successiva si punterà anche una unità e così via.
In caso di perdita, è possibile aumentare di una unità, cioè scommettere due unità. Così per ogni perdita, aumenti la tua paga di una unitàri, e viceversa, con ogni vittoria, si diminuisce di una unità, a meno che non si era già a una unità, nel qual caso non c’è nulla da diminuire. Quindi una serie di vittorie significa solo che si rimane in una sola unità.
Nella strategia di d’Alembert si può fissare un tetto da non superare in termini di unità, soprattutto nel caso di perdite, cioè si può decidere di non superare le 3 unità.

Possiamo vedere perfettamente che abbiamo molta più libertà nella strategia d’Alembert rispetto alla Martingala dove dobbiamo sottostare a regole molto rigide e a un protocollo preciso per sperare di per vincere la scommessa.

I vantaggi e gli svantaggi della tecnica d’Alembert

In questa parte dell’articolo parleremo di ciò che consideriamo essere punti di forza e come punti deboli di la tecnica d’Alembert. Come ogni altra tecnica nei giochi di roulette e anche in termini generali per i giochi di casinò, una tecnica ha le sue qualità ma anche i suoi difetti. È importante conoscere sempre tutti gli aspetti di una strategia per sapere se è una strategia adatta a te personalmente o no. È importante conoscere tutti gli aspetti di una strategia per sapere se è quella giusta per voi o no, e noterete presto che la tecnica di Alembert, per quanto buona possa essere, non è quella giusta per voi, non è adatto a tutti i giocatori di roulette.

I vantaggi della tecnica d’Alembert

Il vantaggio principale della strategia d’Alembert è che è una tecnica piuttosto lenta e costante, qualcosa che si vede molto raramente nelle strategie di roulette. Qui il rischio di perdita è minimo, almeno non si rischia di perdere somme esorbitanti, perché in questa tattica non si raddoppia mai la posta in gioco come nel caso della Martingala.
Quindi è chiaro che il sistema d’Alembert non genera nessuna grande perditaAl contrario, ti permette di fare profitti su diverse scommesse.
Per un rapido confronto tra i guadagni di la Martingala e d’Alembert, troviamo quasi lo stesso, soprattutto quando si concatenano le vittorie sulla tecnica d’Alembert.
Quindi la strategia d’Alembert è perfetta per coloro che amano la loro zona di comfort.

Gli svantaggi della tecnica d’Alembert

Ovviamente è impossibile trovare qualcosa di perfetto, in ogni campo, cosa o persona i difetti e gli svantaggi. Ora elencheremo ciò che consideriamo essere un svantaggi della strategia di d’Alembert.

Quando si mettono insieme delle sconfitte con la strategia d’Alembert è più difficile compensare la perdita, e quindi per ripagare la perdita, sarà necessario giocare diverse altre partite per recuperare tutto e poi per iniziare a vincere, sarà necessario avere una serie di vittorie. Questo non è affatto il caso della Martingala, una perdita può essere rapidamente cancellata da una vittoria, specialmente sul rosso/nero.
Ovviamente chi ama la certezza e la sicurezza non avrà problemi con questo, ma le persone che amano il dubbio e l’eccitazione dell’incertezza, La tecnica di d’Alembert può sembrare noiosa.

Insomma, questa tecnica dipende dalle persone. Può essere adatto a una categoria e non a un’altra. Quindi, se sei un giocatore accanito di roulette e ti piace questo lato della roulette dove non puoi calcolare o prevedere nulla e ti affidi molto alla fortuna, la tecnica di Alembert può essere inutile e considerata meno giocosa, quindi è meglio optare per la Martingala, ed è lo stesso se vuoi intascare jackpot, perché sì con Con la strategia di d’Alembert, non farete molti soldi.tLe vincite sono fatte su diverse scommesse. Ma se sei uno di quelli a cui piace giocare e a cui piace pensare a strategie vincenti, la tecnica d’Alembert è una manna dal cielo, non stai cercando di vincere milioni ma di raccogliere qualche centesimo in diverse partite, solo per divertirti un po’. Ora devi solo trovare il tuo lato e sapere cosa vuoi veramente dalla roulette.

Altre strategie di roulette

Non c’è solo la strategia della roulette di d’Alembert, come abbiamo visto c’è anche la Martingala ma ne mancano molte altre, che ora elencheremo:

  • Strategia rossa e nera dei falchi,
  • La strategia di Piqure Mouche,
  • La scommessa sulle dozzine.

Questo non è Non si tratta solo di questi cinque tecniche Molti altri sono disponibili, solo i più importanti sono elencati. Dopo qualche ricerca è molto facile trovare tecniche che sono ancora che potrebbe essere di interesse per molti.