Fibonacci: una martingala che paga

La roulette, o come è conosciuta la regina dei casinò, è uno dei giochi più popolari per i giocatori di tutto il mondo.

Questa popolarità deriva dal fatto che è una macchina anche facile quanto redditizio. Non ha molte regole da imparare, né tecnica, e infatti dopo due o tre tentativi si può diventare professionali come qualcuno che ci gioca da diversi anni.

Oggi vi presenteremo le basi della roulette, le strategie e i principali metodi per aumentare le vostre possibilità di successo, e uno dei più interessanti è Il metodo Fibonacci. Buona lettura.

Le regole di base

Per cominciare, non si può perdere il tavolo della roulette, perché ha sempre il maggior numero di giocatori. Il principio è molto semplice, il tavolo da roulette include la ruota della roulette e una tabella di scommesse su dove metterete le vostre fiches. L’obiettivo qui è quello di indovinare il numero che riceverà la palla lanciata dal mazziere e di scommettere l’importo più alto su quel numero o piazza.

Ci sono diversi tipi di scommesse: pari/dispari, rosso/nero… ecc. Ogni casella corrisponde a un numero di punti vinti.

Questo è tutto quello che dovete sapere sulle regole, perché in realtà, ve lo diciamo subito, non c’è nessuna tecnica che vi permetterà di vincere ogni volta o in modo sicuro. È ancora un gioco di fortuna e di puro caso. Tuttavia, ci sono tecniche che vi aiuteranno ad aumentare le vostre possibilità di successo.

Se sei uno scommettitore che frequenta spesso i casinò, avrai probabilmente notato il fatto che lo stabilimento cambia regolarmente i croupier ai tavoli della roulette, poiché i giocatori, col tempo, riescono a prevedere i numeri che vengono fuori più spesso con un particolare rivenditore.

Ma c’è un altro metodo molto più interessante e più sicuro, che è : il metodo Fibonacci.

Il Fibonacci

Il Fibonacci è una martingala che si applica ai tavoli della roulette e permette di vincere molti soldi e di aumentare le possibilità di vincita. È un sistema di scommesse che è uno dei sistemi più efficienti ed efficaci utilizzati dai giocatori.

Per cominciare, è importante conoscere l’origine del metodo Fibonacci per capirlo meglio.

È un metodo che viene direttamente dall’Italia. Fu un giovane appassionato di matematica a scoprire la sequenza Sequenza di Fibonacci.

Ecco una sequenza di Fibonacci: 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89,… Avete capito il principio? Ma è così semplice! Infatti, la sequenza è composta dalla somma dei due numeri precedenti: 1, 1, 2: 1 + 1 = 2 …. e così via.

Ok, ma in che modo questa teoria ci aiuterà a vincere alla grande? Vi starete chiedendo? Non preoccupatevi, è molto semplice e non c’è bisogno di essere un matematico per farlo. Ve lo spieghiamo noi:

Prima di tutto, lo faremo, trascrivere sul tavolo della roulette e lo userete per applicare le vostre scommesse. Questo metodo è un po’ come il metodo Labouchere, ma nella direzione opposta. Perché lo scommettitore inizierà con una linea vuota.

Per esempio, si decide di scommettere 1 euro sul quadrato rosso. Se vinci, va bene, se no, devi scommettere il numero successivo nella tua sequenza di Fibonacci, cioè un altro 1 euro. Se vinciamo, tanto meglio, e se perdiamo, scommetteremo anche il numero successivo, che è poi 2 …. E così via.

D’altra parte, in questa fase, cioè dal 2, ( 1, 1, 2, 3, 5, …..), e si vince, si cancellano i due numeri successivi, cioè il 3 e il 5. E quando tutti i numeri sul tavolo saranno stati cancellati, fermeremo il nostro gioco.

Ecco alcuni esempi più specifici:

  • Nel primo turno: scommettiamo 1 chip se si perde, si è sempre sul numero 1 del Fibonacci, e abbiamo – 1 gettone
  • Nel secondo turno: scommettiamo 1 fiche in più perché è il numero che segue 1 in una sequenza di Fibonacci, e perdiamo di nuovo, quindi avremo perso 2 fiche
  • Nel 3° turno, ora scommettiamo 2 chip perché è il numero successivo, e perdiamo di nuovo, abbiamo accumulato – 4 chip finora
  • Nel 4° turno, abbiamo scommesso 3 chip (poiché questo è il numero che segue il 2 nel metodo di Fibonacci), e vince questa volta, avremo quindi accumulato – 1 gettone in totale

Vantaggi e limiti del metodo Fibonacci

Se vi è piaciuto il Metodo Fibonacci e volete provarlo nel vostro prossimo giro, vi consigliamo di fare attenzione alla giusta sequenza di questo metodo, perché non potete iniziare con il metodo Fibonacci e finire in qualsiasi modo, perché non è possibile, perderete di sicuro.

Infatti, se volete scommettere un grande somma fin dall’inizio, questo metodo non fa per voi! Perché, man mano che si progredisce, si dovrà scommettere sempre di più, e se si inizia con una grande somma, non si può tenere il passo. Inoltre, se subisci due o tre perdite consecutive, ti ritroverai senza il tuo capitale! Se i guadagni sono grandi con il metodo Fibonacci, anche le perdite sono grandi

L’altra limitazione (in alcuni casi) è il fatto che alcuni tavoli di casinò, impongono una puntata minima un po’ alta e questo va contro il metodo Fibonacci, che richiede sempre puntate iniziali molto basse.

Alla fine, è sempre importante ricordare di giocare con attenzione, con tempi di inattività quando ci si allontana dal mondo del casinò, al fine di evitare qualsiasi rischio di dipendenza.