Eliminare il divieto del casinò: come fare?

I giochi di casinò sono molto coinvolgenti e possono facilmente danneggiare la persona e il suo denaro. Ecco perché le persone che sanno di essere in pericolo hanno il diritto di chiedere di essere bandite dai giochi stessi. Tu sei una di quelle persone, e vuoi per revocare il tuo divieto ?

Gli editori spiegano il processo.

È possibile revocare il divieto?

Devi sapere che per far rispettare questo divieto, devi presentare una domanda firmata alla stazione di polizia più vicina al tuo luogo di residenza. Questa lettera di richiesta vi proibisce di giocare nei casinò reali, ma anche di giocare nei casinò online e nei circoli di gioco di qualsiasi tipo.

Tuttavia, è del tutto possibile che le persone che hanno richiesto un divieto di gioco d’azzardo possano ancora richiedere la revoca del divieto prima della fine del termine di 3 anni. Per fare questo, bisogna scrivere una nuova lettera con un richiesta esplicitamente formulata.

La lettera deve essere indirizzata alla direzione regionale della polizia giudiziaria del suo luogo di residenza. Lì, un corrispondente territoriale del servizio centrale delle corse e dei giochi registrerà la vostra domanda. Sarà poi inviata alla Direzione delle Libertà Pubbliche e degli Affari Legali, cioè all’Ufficio dei Circoli e dei Giochi. Una volta lì, l’ufficio sarà in grado di deregistrarvi cancellando il vostro nome dalla lista di l’elenco delle persone bandite di casinò.

E se il divieto è già scaduto?

A volte potresti voler giocare di nuovo al casinò dopo che sono passati i 3 anni. Ma in questo caso, bisogna scrivere una lettera e mandarla alle autorità competenti? Niente affatto.

Se il periodo legale di tre anni è passato, non dovete più preoccuparvi. Il divieto è revocato da solo e il tuo nome non è più sul file bannato.